Pasquetta in bicicletta in Valmarecchia

Condividi

Rimini è bellissima, ho sempre amato quella città, ne troppo piccola ne troppo grande, piena di storia di arte e di vita (non intendo quella di plastica)…

Scesi dal treno ci dirigiamo verso il centro, raggiungiamo gli altri amici sul bellissimo ponte di Tiberio (solo per quello Rimini merita una visita) e si pedala nella sponda ciclabile di sinistra del marecchia. Ce la godiamo la giornata è bella, il gruppo ben armonizzato anche se differenziato per tipologia di biciclette, dopo una piccola pausa per mangiare due mandorle raggiungiamo Santarcangelo di Romagna, o meglio Mutonia un viaggio dentro il viaggio (divertiti con le foto e vacci se non ci sei mai stato), ammiriamo le bellissime istallazioni per chi volesse saperne di più…. arrivati a Verrucchio decidiamo di salire nel bellissimo borgo, si pedala e si fatica ma che spettacolo! La vista sulla valmarecchia, Torriana, il mare… ci gustiamo il nostro pranzo e le nostre birre al sole, nella bellissima piazza, poi dopo una passeggiata al bel vedere (è il caso di dirlo) andiamo a prendere la discesa che ci porta di nuovo a valle, divido il gruppo: le city bike dietro Paolo le mountain dietro me! così ci divertiamo anche a fare qualche bel sentiero, sentivo qualcuno che diceva che figata… Il rientro lungo l’argine destro del fiume dal punto di vista naturalistico è ancora più bello. Rientrati a Rimini una passeggiata a San Giuliano, un bel gelato nel centro storico, che dire una giornata piena: città, arte, natura, bicicletta, risate, insomma una bellissima pasquetta.

Per vedere tutte le foto andate qui

GANA